Home > Argomenti vari > Forza mitico Paolo, siamo tutti con te.

Forza mitico Paolo, siamo tutti con te.

12 Maggio 2008

 

Forza mitico capitan Feringi, siamo tutti con te, non mollare.

 

PENSIERIVELATI

Ho appena ricevuto notizie da Paolo non buone, mi ha detto che fra sei giorni gli amputeranno la gamba sinistra.

Iinvio questo annuncio perché vorrei chiedervi se nelle vostre conoscenze, avete un chirurgo che possa dirci se un’operazione di bypass, dura relamente 12 ore, perché se così fosse Paolo dovrà subire l’amputazione dell’arto sinistro fino a sopra il ginocchio, perché nelle condizioni in cui si trova di salute, non può sopportare l’enestesia per 12 ore. Vi prego tentiamo di fare qualcosa perché questo non avvenga, chi ha conoscenze in materia o conosce a chi rivolgersi per domandare spiegazioni si faccia avanti. Tentiamo almeno di potergli evitare un’amputazione. Grazie aspettiamo con tanta speranza.

Anna.

 

 

 

TONTOLINO

Non me ne intendo Anna ma ho trovato quest’ articolo dove parlano di un’operazione purtroppo non riuscita durata 9 ore.

 

 

 

NUVOLA

Cara Anna, cari amici del Forum.. ho appena parlato con Paolo.
Potete immaginare il suo stato d’animo! Credo che mai come ora abbia bisogno del nostro sostegno, della nostra amicizia e del nostro aiuto.
Domani mattina cercherò nel mio ufficio (ministero della salute) qualcuno che possa darmi informazioni in merito al tipo di intervento che dovrà subire.
Vi aggiornerò domani.

PAOLO TI VOGLIAMO BENE!!!!!!!!!!!!!

 

SOLE75

Neanche io ho conoscenze in merito. L’ho sentito poco fa…è un uomo GRANDIOSO, non si perde d’animo, ha sempre quella voce serena ed è perfino riuscito a ridere…
è un grande esempio di coraggio e di forza di vivere.
Ha parlato di chi sta peggio di lui e non ha nessuno che gli sta vicino.
Ho avuto la fortuna di conoscerlo personalmente e vi garantisco che è di una genuinità e una dolcezza che non puoi non volergli bene.
Presto farò postare delle foto di quei momenti, dove mi sono permessa di fargli dono di una medaglia in cui ho fatto incidere "Paolo F. Capitano del Forum".
Lui ha tanto piacere di condividere con tutti voi quei momenti di gioia.
Ha ripetuto più volte che ci ringrazia, perché l’affetto di tutti noi gli è di grande aiuto, gli da tanta forza.

 

 

SYM

Oddio che mazzata,sono appena tornata a casa,mi devo un attimo riprendere,mi stampo la mail e vedo un pà di informarmi.
Tenterò.Ciao Anna.Grazie di averci informato.
un abbraccio a tutti voi.

 

UNDICESIMO

Grazie Anna per averci avvertito. Chiunque conosca qualcuno che possa aiutare Paolo si faccia avanti. Anch’io cercherò di fare il possibile.

GATSU

un abbraccio forte per paolo.
che gli arrivi.

 

NUVOLA

Ho appena parlato con Paolo. Ha passato una nottataccia perchè la gamba gli fa molto male. Ha detto che non vede l’ora di essere operato per non avere più questo dolore. Mi associo a quello che ha detto Fiore…ha tanto bisogno del nostro affetto in questo momento e anche se non possiamo andarlo a trovare è fondamentale chiamarlo per dimostrargli che il nostro pensiero ed il nostro cuore è vicino a lui.
Cinzia

 

LAURETTE

Io ho girato la questione ad alcuni amici medici. spero rispondano presto.
sono nuova, ma a paolo si vuole bene subito.

 

DISCA

Non ho il suo numero… ma prego chi lo contatta di mandargli anche un mio caro affettuoso abbraccio. Tengo incrociate le dita e confido nel buon Dio e nel lavoro degli uomini.
Disca

 

KIWI65

Io non ti conosco personalmente Paolo, ma sei uno di noi. Cercherò di aiutarti, per quanto posso.
Ti sono vicino.
Ciao
Piero

 

FIORE

Ragazzi scrivo per evitare di mettermi ha piangere, ho un magone terribile e sono sul posto di lavoro, non è il caso che mi metta a piangere.
Ho parlato con Paolo pochi minuti fà.
Le sue condizioni sono già state illustrate da Anna e non aggiungo altro, solo che ha dolori e stanotte non ha dormito.
Ci ha definiti i sui angeli e ci ringrazia tutti.
Non so dire altro, solo che vi ringrazia tanto ripeto tutti.
E’ riuscito anche a farmi una risatina Incredibile , è una persono incredibile e per questo non si merita tanta sofferenza.
Scusate lo sfogo.

 

 

MANUELA

non so che dire neanche io, ma voglio lasciare qui un piccolo segno del mio affetto per Paolo.

non lo conosco personalmente, ma so che la sua eccezionale forza d’animo lo aiuterà ancora una volta.

ti abbraccio forte, Paolo.

Manuela

 

VANYA

Paolo è il Capitano del Forum. Perfavore ditegli che gli voglio bene anche se non lo conosco di persona e che gli sono vicina col cuore. Purtroppo questo è tutto ciò che posso fare per lui…
Abbraccio forte tutti, in particolare Paolo e sua moglie.

 

LAURETTE

Ho girato la questione urgente e vi mando una risposta:
"Prima di poter dire qualcosa occorrerebbe avere qualche notizia in più. Patologia, età, perchè devono fagli un bypass e cosa devono bypassare. Detto questo può essere da valutare se non sia possibile operare in anestesia lombare, locale, zonale che ha sicuramente un minore impatto generale sulla persona. Senza ulteriori informazione mi rimane difficile inoltrare la richiesta ai miei riferimenti del settore."

Grazie.

 

FIORE

Da quello che ho capito , ma chiederei la conferma ad Anna e Undicesimo, è un intervento di rivascolarizzazione (angioplastica o by-pass arterioso) per ristabilire il normale flusso sanguigno arterioso.

Non sono riuscita a capire di più. Non vorrei aver detto una str…. Bisognerebbe parlare con Ida o addirittura andare in ospedale, ma come si fa? Io domani sono proprio incasinata, ma vedrò che cosa posso fare.

 

LUCA

La vita Paolo è dura, lo sai, e spesso anche cattiva.
Ma tu sei più duro di lei, hai coraggio, l’hai dimostrato tante volte.
Lo farai ancora.

 

TAXIDRIVER

Io non so mai cosa dire in queste situazioni, sono cose che mi fanno una paura tremenda.
Sapere che Paolo le affronta con la serenità che mi raccontano, mi dà ulteriore conferma di quanto sia una persona speciale.
E’ una specie di insegnamento questo.

Forza Paolo.

 

TONTOLINO

Ciao Paolo, un abbraccio forte e ìn bocca al lupo!
Lino

 

UNDICESIMO

Ciao, grazie a tutti per la vostra solidarietà.
Stamattina, dopo essere andato alla fondazione ITACA sono stato in ospedale e ho parlato con il medico responsabile che ha in cura Paolo ( mi sono spacciato per parente )
Il medico dice che purtroppo la gamba sinistra ha l’aorta ( sopra al ginocchio ) e tutti i vasi sanguigni chiusi, non passa il sangue, causa l’immobilità della stessa ( due anni ormai che Paolo stà a letto o in carozzina). Dice che se anche si volesse fare un bay-pass, non servirebbe a nulla perchè ormai la parte inferiore della gamba è senza flusso sanguigno e anche facendoci un ponte, il sangue non scorrerebbe e poi, oltre tutto Paolo ha anche il diabete e un’intervento chirurgico non potrebbe sopportarlo per via della anestesia ( Paolo può sopportare solo una dose di anestesia non superiore ai 20 minuti. ) Purtroppo la situazione è questa, non dipende dalla bravura dei Chirurghi, ne dipende dai soldi. Comunque l’ospedale mi ha assicurato che non ci sono rischi per l’operazione, dicono che è un’operazione di routine e che comunque è da fare per forza per evitare purtroppo il peggio. Dovete scusarmi per come ho scritto, ma certi terminologie mediche non le conosco e sono ancora scosso dall’evento.

 

SIMONE 75

Mi accodo anche io a fare gli auguri sinceri a Paolo.Spero vivamente che riesca nuovamente a scalare questa montagna e vincere nuovamente dai Paolo…………..

 

OCCHIDADONNA

paolo, ti chiamo presto e PER ORA ti abbraccio virtualmente.
Meno male che c’è Stefano a portarti una parte dei nostri abbracci…

 

PENSIERIVELATI

Grazie Undicesimo,

per fortuna che tu abiti a Bologna e che malgrado i tuoi orari di lavoro impossibili, sei riuscito a sapere esattamente le cose come stanno. Adesso, purtroppo dobbiamo solo aspettare che tutto si svolga per il meglio, lo spero profondamente, sperando che sia l’ultima tortura da sopportare per Paolo. Gli faccio i miei auguri e ringrazio voi tutti per aver risposto al mio appello, forse confuso e precipitoso, scusatemi, ma la notizia mi ha stravolta e la sola cosa che mi è venuta in mente di fare è stata quella di chiedere aiuto. Vi ringranzio tutti.
Anna.

 

SYM

Stefano,si facci sapere e portagli il tuo miracoloso succo di carote e una lettera firmata da Sputacchina con l’impronta della zampetta in calce…

E tu Anna, hai fatto la cosa giusta,,,,siamo una famiglia…

 

GIULIO

Carissimo Stefano

leggo fra le lacrime il tuo msg… non ci posso e non voglio credere a quello che scrivi anche se navigando avevo capito…purtroppo…

Sul merito ti segnalo il prof Mercuri del Rizzoli di Bologna, un grandissimo professionista; operò mio fratello qualche anno fa; l’operazione era difficilissima e l’esito infausto, ma nulla sulla bravura del professore, anzi, proprio per questo che ti suggerisco di contattarlo, è proprio lì da voi a Bologna! Chiedi informazioni e dai un’occhiata su internet sul "Rizzoli" e sull’attività medica di Mercuri e vedrai; questo è il mio suggerimento; vedi come meglio fare.

Resto in trepida attesa.
Un abbraccio fortissimo a te e al mio adoratissimo capitano!
Se ti riesce fagli arrivare il mio più affettuoso saluto!

Un abbraccio Giulio

 

MANUELA MINELLI

Ciao Stefano, ho appena inviato a 12 contatti che sono o medici, o coniugi di medici.

Spero davvero che loro pssano capirci qualcosa.

Ciao

Manuela Minelli

 

SPIGOLA

Non ho ben capito il problema del by-pass. In merito ti posso solo dire di aver avuto un’esperienza con mio padre e di aver trovato un ottimo cardiochirugo. E’ di Ancona e si chiama dottor Piccoli. Nel caso lo voleste contattare potete dire che l’indicazione ve l’ha data Grossi di Rimini (si ricordava molto bene di mio padre perchè aveva il cognome opposto al suo).

ciao

Paolo

 

SPIGOLA

Il numero dovrebbe essere questo:
PicXXX Gian XXX
60131 Ancona (AN) – Frazione Montesicuro
071 803XXX
In caso non fosse reperibile lavora (credo ancora) all’opsedale Lancisi di Ancona, sulle pagine bianche ho trovato questo numero:
Assoc.amici Dell’Ospedale Cardiologico Lancisi
60122 Ancona (AN) – Via Redipuglia, XX
071 2089XXX

 

SPIGOLA

Ciao Stefano, hai qualche novità?

 

 

IPAZIA

Io non ho conoscenze di questo tipo, mi dispiace! Mi dispiace soprattutto che Paolo stia così male… Chi ha contatto diretto con lui gli mandi anche il mio sostegno, ed il mio abbraccio.

 

PAOLA-LUNA

non ho parole per descrivere il dispiacere di leggere questa brutta notizia… Solo un grandissimo, caloroso e commosso abbraccio a Paolo.

 

NUVOLA

Grazie Stefano..posso solo immaginare quanta forza ti ci è voluta per affrontrare la situazione. Grazie tante di nuovo.
Ieri sera ho nuovamente parlato con Paolo e mi ha detto che sarà operato martedì prossimo alle 2. Ragazzi Paolo è veramente eccezionale …sapete cosa mi ha detto? " allora martedì alle due mi operano e finalmente mi potrò levare questo peso…la gamba intendo!!" e poi si è fatto una risata!!
Io non ho parole per esprimere la grandezza d’animo di una persona come Paolo che nella tragedia più totale, nel dolore riesce a trovare la forza immensa di sorridere e di accettare il proprio destino senza tra l’altro mai smettere di combattere e di sperare.
Sente che gli stiamo molto vicini e questo lo sta aiutando tantissimo..anzi mi ha detto di dare il suo numero di cellulare a coloro che desiderano chiamarlo.

Per Anna ..cara Anna tu hai fatto la cosa più giusta chiedendo il nostro aiuto…non c’è proprio niente di cui dobbiamo scusarti.

un abbraccio a tutti voi ed uno specialissimo a Paolo e Ida.
Cinzia

 

 

ALISIA

Ciao Stefano,
mi dispiace molto per il tuo amico. Purtroppo non ho amici medici e non posso aiutarvi.
Spero che la situazione si risolva,
un abbraccio.

 

SOLE 75

Volevo assicurarvi che ogni vosto messaggio è arrivato a Paolo.
Ho fatto un pò da ponte tra il forum e Paolo, leggendogli ogni vostro singolo post (escludendo quelli in cui ci siamo aggiornati sulla sua malattia).
Così ogni vostra parola è arrivata dritta al suo cuore.
Non so cos’altro inventarmi per il momento.

 

GIULIO

Questa mattina ho sentito anch’io Paolo, il quale ha avuto la forza di giocare dicendomi che martedì sarà "alleggerito"… dannatissimo e dolcissimo Paolo!! Non è stato semplice ascoltarlo…

Mi ha passato Ida che mi ha detto di essere e di sentirsi sola chiedendoci di rompere questa solitudine immensa…

Ho provato subito, senza successo, a chiamare Pensieri e Nuvola, le uniche di cui ho il telefono per avvertirle. Adesso che sono tornato a casa, vi lascio questo mio msg con preghiera di massima diffusione.

La nostra comunità virtuale che si regge sui significati profondi dell’anima e della sua narrazione, sulla solidarietà non può tacere.

A presto

Giulio

 

MANUELA MINELLI

Arturo è il primo che ha risposto. Via via te le inoltro tutte, ok?

Ciao

Manu

 

 

ARTURO

Manu, non sono un chirurgo vascolare, ma senza sapere quale patologia sia alla base del tutto (insomma la diagnosi) non è proprio agevole dare un parere sulla terapia e la prognosi.

Abbraccione

Arturo

 

LORENZO

Ho provato ad interpellare un cardiologo di mia conoscenza, che purtroppo si trova attualmente all’estero. Da quello che ho capito credo che la durata di un’operazione del genere sia soggettiva, in ogni modo pare che duri meno di 12 ore solo se il numero di bypass da applicare sia basso.

Purtroppo attualmente non posso fare altro se non documentarmi ancora, sperando di ottenere prezione e concrete informazioni.

 

Lorenzo XXXXXX

 

 

 

NUVOLA

Grazie Sole e grazie Giulio…
anch’io sento Paolo due e più volte al giorno e gli racconto tutto quello che dite.
Ida è tristissima …con me si sfoga a piangere per telefono. E’ terrorizzata dall’intervento. Teme per Paolo perchè è molto debole. E’ difficile rassicurare una persona di fronte ad una cosa simile soprattutto per telefono.
A proprosito qualcuno può darmi l’indirizzo di Paolo? Vorrei scrivergli una lettera..
grazie

 

SOLE 75

Ciao Nuvola…
ti ho mandato il suo indirizzo con un mess privato…

 

NUVOLA

Grazie Sole…Paolo e Ida aspettano una mia lettera.
Cinzia

 

ANONIMO

Stefano,ho ricevuto la tua email,per cortesia mi puoi dire quale Paolo è che dovrà subire l’amputazione?Ad ogni modo mi dispiace molto,penso che sia una vera batosta subire un’intervento del genere,purtroppo io non conosco nessuno in questo campo dato che lavoro in una scuola. Grazie e speriamo che il tutto si risolva nel miglior modo possibile.

 

LAURETTE

Ho conosciuto uomini con belle uniformi e stellette cucite addosso. Mi sembravano forti e grandi e valorosi. un giorno ho visto uno di loro ripararsi dietro un bambino, per salvarsi dalle pallottole nemiche. ho scoperto, quel giorno, quanta vigliaccheria d’animo si nasconde spesso dietro un bell’abito di forza e splendore.e mi sono sentita triste e delusa e sconfitta.
ma poi ho visto uomini che sembrano gracili e indifesi e ho scoperto quanta forza emanano, come luce che mi ha dato nuova speranza.e questi uomini, senza uniformi splendenti, senza stupide stellette, se ne stanno in prima linea e non battono mai in ritirata.e non ho più avuto voglia di morire di vergogna.
io mi metto sull’attenti difronte al valoroso soldato capitan feringi, nominato dal popolo come esempio di nobiltà d’animo.
"quando io sono debole,
io sono forte"

 

I commenti sono chiusi.